Quantcast

Maria Monsè hot con la figlia nella spa, Selvaggia Lucarelli va all’attacco: botta e risposta

Maria Monsè è apparsa in costume e in pose hot con la figlia minorenne nella spa sui social. La nota giornalista, scrittrice e opinionista tv Selvaggia Lucarelli è andata all’attacco sui social, citando la sua acerrima nemica vip Barbara d’Urso. La giurata di Ballando con le Stelle ha esordito così: “C’e? qualcosa di profondamente disturbante in tutto questo. E per questo, oltre la foto che neppure commento, oltre alle copertine con la figlia quattordicenne di cui mostra i ritocchi dal chirurgo, intendo dire che nessuno dovrebbe portare in tv questa roba. (ovvero il mondo di questa tizia) Nessuno”.

Selvaggia Lucarelli ha poi concluso il suo post social con queste parole: “Ha fatto bene Zingaretti a dimettersi. Chiunque difende la tv della d’Urso in un paese serio dovrebbe dimettersi, a pensarci bene”.

Maria Monsè replica a Selvaggia Lucarelli

Maria Monsè ha replicato a Selvaggia Lucarelli mediante una lettera pubblicata su Il Messaggero. La 47enne attrice e showgirl ha scritto: “Cara Selvaggia Lucarelli, in riferimento al post pubblicato ieri sulla tua pagina Instagram ci tengo a precisare che il rapporto con mia figlia Perla Maria rappresenta un sano rapporto madre-figlia. Quello che dispiace è che un sano rapporto madre-figlia debba essere oggetto di critica offensiva nei miei confronti oltre ad essere usato per proferire attacchi alla signora Barbara d’Urso amatissima dal pubblico visti i milioni di telespettatori che ogni giorno seguono i suoi programmi televisivi”.

La popolare personaggio tv ha poi continuato: “Mi viene mossa una critica per una foto pubblicata senza autorizzazione, esclusivamente con scopo denigratorio e che di certo non può essere qualificata da te disturbante; disturbante secondo i miei criteri di valutazione è quella persona che prima partecipa al reality La Fattoria (partecipammo insieme nel 2006) mandato in onda sulla stessa rete televisiva che oggi invece attacchi unitamente alla sua conduttrice di punta ovvero la Signora Barbara d’Urso anziché esserle riconoscente”.

E poi ancora: “E come si può qualificare la condotta di un minore di anni 16 che nel luglio del 2020 va in piazza ad offendere il leader del partito di maggioranza Italiano di centro destra??? (Notizia ampiamente diffusa da ogni mezzo stampa) Forse ciò che disturba è il fatto che io a 47 anni posso permettermi ancora di fare degli scatti mettendo in mostra quanto natura mi ha dotato e purtroppo c’è chi invece alla mia stessa età non può farlo… e per andare in spa, avrei dovuto mettere il burqua a mia figlia?”.

Per poi concludere: “Come qualificheresti quella persona che passa di colore in colore a seconda delle esigenze o dei vantaggi ricavabili, che un giorno è di destra e un giorno è di sinistra un po’ come farebbe una farfallina che salta di fiore in fiore?”.