Quantcast

Natasha Stefanenko ricorda gli inizi della sua carriera

Natasha Stefanenko ha ricordato gli inizi della sua carriera al programma “I Lunatici”, su Radio Due. In molti pensavano che fosse una escort. “Qualcuno pensava che una russa – ha spiegato l’ex modella e showgirl -, modella, fosse quasi una escort, pensava che la serata fosse fatta. Ti guardavano con uno sguardo diverso. Per spiegare che non era così, non parlando italiano, potevo essere solo fredda, con lo sguardo da assassina. In qualche modo dovevo difendermi”.

Natasha Stefanenko – Foto: Instagram

Natasha ha poi ricordato gli inizi della sua carriera e come è stata accolta dagli italiani: “Il primo approccio con l’Italia è stato bello, gli italiani mi hanno accolto a braccia aperte, con grande calore, mi hanno fatto sentire a casa, anche se nemmeno parlavo la lingua. Gli italiani sono più accoglienti dei russi. Sono molto più aperti. In questo senso mi sento molto più italiana che russa”.