Quantcast

Omar Pedrini ha un problema congenito al cuore

Omar Pedrini ha un problema congenito al cuore. Dopo essersi operato a Bologna, il cantautore ed ex leader dei Timoria ha una valvola meccanica.

Il grande amico di Gianluca Grignani ha ricordato quel periodo difficile della sua vita a Verissimo. Alla conduttrice tv Silvia Toffanin ha confessato: “Avevo appena fatto Sanremo e avevo chiuso con i Timoria, vincendo un bel riconoscimento, ma il destino mi aspettava dietro l’angolo. Mi sono sentito male e mi hanno portato di corsa in ospedale. Indegnamente ora faccio il professore in Cattolica a Milano e con questo stipendio non potevo permettermi un’operazione cardiaca in America – ha sottolineato -, ma grazie alla scienza e al buon Dio, ho superato anche questa. Mi sono operato a Bologna e ora ho una valvola meccanica”.

Ha poi riscoperto anche la fede: “Ho inseguito tanto la fede che avevo perso. Dopo aver girato un film in cui interpretavo un prete hippie, ho riscoperto Cristo e questa è una delle cose più trasgressive che un rocker come me poteva fare… vivo ogni giorno come se non ci fosse un domani e imparo come se non dovessi morire mai”.

A suo figlio gli ha detto di imparare dai suoi errori e di non ripeterli.