Quantcast

Il Papa vicino ai disoccupati: “Prego per chi è senza lavoro”

Papa Francesco è stato accolto ieri, giorno dell’Immacolata, a Piazza di Spagna, dove è stato accolto dal sindaco Virginia Raggi. Ieri, il Santo Padre ha avuto parole di comprensione e conforto per tutti coloro che cercano un lavoro, che vivono al di sotto della soglia di povertà, e per tutti i bambini abbandonati e soli.

papa Francesco

“Prego per i bambini sfruttati, per le famiglie che fanno più fatica, per le persone senza lavoro”, questo il messaggio del papa durante il tradizionale omaggio a piazza di Spagna. “Non vengo solo, porto con me tutti coloro che il tuo Figlio mi ha affidato, in questa città di Roma e nel mondo intero, perché tu li benedica e li salvi dai pericoli”, ha detto, rivolgendosi alla Madonna.

Il papa ha avuto un pensiero particolare per i bambini soli, che per questo vengono ingannati e sfruttati. “Ti porto, Madre, tutti i lavoratori, uomini e donne, e ti affido soprattutto chi, per necessità, si sforza di svolgere un lavoro indegno e chi il lavoro l’ha perso o non riesce a trovarlo”.

Come sempre, papa Bergoglio si mostra vicino agli ultimi, a coloro che ogni giorno, di nascosto e in silenzio, fanno il loro dovere, seppur tra mille difficoltà.