Quantcast

Pirati dei Caraibi: Johnny Depp fuori dai giochi?

Da giorni si rincorrono i rumor sulla realizzazione di un reboot di Pirati dei Caraibi, ma sembra che i Disney Studios siano intenzionati a portare avanti il progetto senza Johnny Depp.

Johnny Depp- foto radiomontecarlo.net

Johnny Depp potrebbe dover dire addio all’iconico Jack Sparrow della saga dei Pirati dei Caraibi, un sesto capitolo che perderebbe un personaggio di punta del franchise.

Il debutto del 2003 dei Pirati dei Caraibi raccolse un grande successo di pubblico e il mondo si innamorò subito di Johnny Depp  nei panni dell’eccentrico capitano Jack Sparrow.

Sarà colpa degli ultimi scandali che hanno travolto la vita privata di Depp o del ricordo della delusione al botteghino dell’ultimo capitolo Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar, ma sembra che gli studios sarebbero pronti a rilanciare la saga cinematografica ma senza il suo attore protagonista.

Stando a quanto riportato da Deadline, infatti, Disney sarebbe in trattative con Paul Wernick e Rhett Reese per la stesura di uno script che possa far ripartire e portare agli antichi fasti la saga dei Pirati dei Caraibi.

Le voci sono diventate più insistenti dopo un commento velato di  Stuart Beattie, lo sceneggiatore originale dei film di Pirati dei Caraibi: “Penso che Johnny Depp abbia fatto un bel percorso. Ovviamente ha reso suo quel personaggio, Jack Sparrow è il ruolo per cui è più famoso per il momento. Jack Sparrow sarà la sua eredità, è l’unico personaggio che ha interpretato cinque volte e ciò per cui sarà ricordato. Prima di Pirati dei Caraibi era considerato un attore indipendente e bizzarro, ma non era una vera star del cinema. Pensavano fossimo pazzi per averlo scelto. Poi è scattato qualcosa di magico”.

Non c’è ancora conferma o una smentita ufficiale da parte di Disney e di Johnny Depp e questo silenzio stampa non fa altro che accrescere la curiosità.