Quantcast

Playboy dice NO al nudo integrale. Ecco perchè- VIDEO

Niente più immagini di nudo su Playboy. La scelta editoriale è dura e seria e non farà sconti per nessuno. Rivoluzione dunque nella redazione più chiacchierata di tutti i tempi: il magazine “per soli uomini” che ha fatto la storia mondiale, alimentando i sogni proibiti di molte generazioni, rinuncia adesso al nudo integrale.

Schermata 2015-10-16 alle 13.33.48

La scelta non è totalmente arbitraria ma deriva dall’accettazione di una sconfitta: ha vinto il web. Sembra infatti che non abbia più senso continuare a pubblicare immagini di nudo su Playboy, dal momento che sul web si possono scaricare gratuitamente, in qualsiasi momento, immagini e video porno. Le conigliette però continueranno a popolare la rivista fondata da Hugh Hefner (oggi 89 anni), con dei nudi soft. Il magazine avrà contenuti per adulti ma anche articoli di giornalismo investigativo e immagini artistiche per giovani professionisti cresciuti guardando la pornografia gratis sul web.

E alla fine ha vinto internet.