Quantcast

Quanto ne sai di cosmetici all’acqua termale?

L’idratazione è una componente essenziale per mantenersi sani e in forma, anche quando si tratta di pelle. Per fortuna i cosmetici all’acqua termale idratano la pelle e la mantengono in salute. Di cosa si tratta?

Acque termali- foto pixabay.com

Il make-up nasconde le piccole imperfezioni e valorizza i punti forti del viso, facendoci sentire sempre a nostro agio e impeccabili in qualsiasi situazione.

Tuttavia il trucco non può fare miracoli senza poter contare su una pelle del viso detersa, idratata e priva di imperfezioni.

Certo per mantenere una pelle sana e bella è essenziale seguire una beauty routine, evitare l’uso di prodotti inadatti e struccarsi sempre prima di andare a dormire, ma è essenziale anche l’idratazione.

Bere molta acqua al giorno ha effetti positivi su tutto il corpo e si rivela utile anche per la pelle in quanto evita la perdita dell’integrità e la formazione di rughe.

A favorire l’idratazione della pelle può essere anche la scelta di cosmetici a base di acqua termale, quella usata per i trattamenti terapeutici.

Cosa sono i cosmetici all’acqua termale?

L’acqua termale ha proprietà terapeutiche conosciute sin dai tempi antichi: l’acqua piovana penetra nella terra e si arricchisce di minerali e gas, aumentando la temperatura e cambiando la composizione chimica.

A seconda del tipo di roccia incontrata e del viaggio, quindi, l’acqua termale può vantare proprietà antibatteriche, antiage, drenanti, remineralizzanti, tonificanti, lenitive e così via.

L’incontro tra acqua termale e cosmetica ha dato vita ai cosmetici all’acqua termale, cioè dei prodotti in grado di restituire le proprietà benefiche dell’acqua termale contenuta.

Tipi di cosmetici all’acqua termale

L’offerta dei cosmetici all’acqua termale è varia e saper riconoscere il tipo di acqua termale indicata nell’INCI può aiutare a capire meglio il tipo di prodotto. Quali sono le più usate?

  • Sulfuree – La presenza di zolfo assicura un’azione anti seborroica ed esfoliante mentre la quantità di sostanze azotate, minerali e vitamine crea un’azione antinvecchiamento.
  • Salsobromoiodiche – Questo tipo di acqua termale è ricca di iodio, sodio e bromo e pertanto sviluppa un risultato drenante e rivitalizzante. Inoltre stimola il microcircolo.
  • Bicarbonate – La ricchezza di bicarbonato rende queste acque termali adatte a purificare, lenire e tonificare. Per questo sono perfette per riequilibrare il PH delle pelli grasse.

Gli ingredienti extra che fanno la differenza

I cosmetici all’acqua termale non si differenziano soltanto in base al tipo di acqua termale, ma anche dai principi attivi aggiunti.

Due prodotti contenenti la stessa acqua termale, infatti, possono conseguire obiettivi diversi a seconda degli ingredienti extra.

Per esempio, un prodotto contenente acido ialuronico tende a sviluppare un’azione più idratante mentre un cosmetico contiene resveratrolo è perfetto per gestire le couperose.

E ancora, se una formula contiene vitamina E, olio di mandorle e burro di Karité allora riesce a sviluppare anche un’azione elasticizzante e anti-age.

Un prodotto a base di acqua termale, centella asiatica e Aloe Vera, invece, punta a drenare i liquidi e stimolare il microcircolo.

Quali cosmetici all’acqua termale scegliere? Semplicemente quelli che per tipo di acqua termale e ingredienti extra risponde meglio alle esigenze della propria pelle.