Quantcast

Quentin Tarantino: svelati i dettagli sul personaggio di Leonardo DiCaprio nel suo prossimo film

Leonardo DiCaprio prenderà parte al nuovo film di Quentin Tarantino ambientato nella Hollywood del 1969, una pellicola ancora senza nome che non parlerà esclusivamente degli omicidi della setta di Charles Manson ma racconterà anche la strage che coinvolse Sharon Tate, la moglie del regista Roman Polanski.

Quentin Tarantino: svelati i dettagli sul personaggio di Leonardo DiCaprio nel suo prossimo film- foto lascimmiapensa.com

Il talentuoso attore statunitense torna a collaborare con Quentin dopo l’exploit di Django Unchained per vestire i panni di un attore televisivo un tempo famoso che tenta di rilanciare la propria carriera insieme alla sua spalla e la sua controfigura.

Mike Felming di Deadline ha riportato ulteriori dettagli del personaggio che il divo interpreterà nel film ambientato in una Los Angeles in stile Pulp Fiction: “Vestirà i panni di un attore che è stato protagonista di una serie western intotolata Bounty Law che è andata in onda dal 1958 al 1963. Il suo tentativo di sfondare al cinema non ha funzionato e nel 1969 – il film è ambientato nel pieno del movimento hippy a Hollywood – lo troviamo mentre fa da comparsa in altre serie e contempla di recarsi in Italia dove è diventato molto richiesto dai western a basso budget”.

Secondo gli appassionati degli spaghetti western, Leonardo DiCaprio interpreterà il personaggio di  Lee Van Cleef, un attore che a metà anni ‘60 aveva partecipato a numerosi film western di successo come Mezzogiorno di fuoco e L’Uomo che uccise Liberty Valance, ma che non riuscì mai a imporsi a grandi livelli nel cinema finendo per essere messo da parte anche a causa del vizio dell’alcool.

Fu Sergio Leone a donargli una seconda possibilità, reclutandolo quando ormai si dilettava a fare il pittore su commissione.

L’attore giunse in Italia per impersonare prima il colonnello Douglas Mortimer in Per Qualche Dollaro In Più e poi il villain Sentenza de Il buono, il brutto, il cattivo.

Lee Van Cleef  conobbe la gloria con il personaggio del pistolero Sabata e recitò in numerosi b-movies e nel cult action 1997: Fuga da New York.

Non resta che attendere ulteriori news per conoscere tutto ma proprio tutto sul nuovo lavoro ancora senza nome di Quentin Tarantino.