Quantcast

Ricky Martin accusato di violenza domestica, i suoi legali smentiscono: “Tutto falso e organizzato”

Ricky Martin sarebbe stato accusato di violenza domestica. La notizia shock è stata diffusa dall’Associated Press, secondo cui le autorità di Puerto Rico avrebbero emesso un ordine restrittivo nei suoi confronti che sarebbe stato firmato lo scorso venerdì 1 luglio. I fan del Re del Pop Latino sono sotto shock.

Ricky Martin – Foto: Facebook

Il celebre e amatissimo cantante, attore e personaggio televisivo portoricano Enrique Martín Morales, in arte Ricky Martin, non ha finora commentato questa terribile notizia. A parlare per lui sono stati i suoi avvocati, i quali non hanno perso tempo a smentire le accuse nei confronti dell’artista dichiarando: “Sono completamente false e organizzate. Siamo molto fiduciosi che quando i fatti veri verranno fuori, il nostro cliente Ricky Martin sarà vendicato”.

Seguendo le prime ricostruzioni, sembra che l’artista e l’altra parte coinvolta abbiano smesso di frequentarsi circa due mesi fa. Ma il famoso cantante Ricky Martin è stato visto intorno all’abitazione dell’altra persona in almeno tre occasioni, nonostante la star non possa né contattare né avvicinarsi alla persona in questione, a causa dell’ordine restrittivo. Secondo quanto riportato dal quotidiano locale, l’udienza è stata fissata per il 21 luglio.

Come è noto da parecchi anni, il papà vip Ricky Martin è impegnato in una relazione stabile con il pittore ed artista siriano Jwan Yosef. I due – genitori di quattro bambini – si sono uniti in matrimonio nel dicembre 2018, dopo due anni di fidanzamento. Se sia stato il marito a richiedere dei provvedimenti non è dato sapere, per il momento infatti la persona che ha chiesto la restrizione è rimasta anonima.