Quantcast

Roberto Benigni sarà Geppetto nel Pinocchio di Matteo Garrone

Il Pinocchio di Matteo Garrone porterà sul grande schermo una versione inedita del vecchio e povero intagliatore in legno creatore del burattino: Roberto Benigni interpreterà Geppetto.

Matteo Garrone e Roberto Benigni- foto tv.trendolizer.com

Il ruolo di Geppetto nel Pinocchio del regista di Dogman rappresenta l’occasione per Roberto Benigni di immergersi nuovamente nell’universo fantasioso di Carlo Collodi, dopo aver vestito i panni del burattino nel film da lui scritto e diretto nel 2002.

La notizia ufficiale del coinvolgimento di Roberto Benigni nel progetto di Matteo Garrone smentisce categoricamente la fake news che indicava Toni Servillo come l’attore che avrebbe portato sul grande schermo il padre del burattino burlone.

A proposito della collaborazione con l’attore e regista toscano, lo stesso Garrone ha dichiarato: “Girare finalmente Pinocchio e dirigere Roberto Benigni sono due sogni che si avverano in un solo film. Con il burattino di Collodi ci inseguiamo da quando, bambino, disegnavo i miei primi storyboard. Poi, negli anni, ho sempre sentito in quella storia qualcosa di familiare. Come se il mondo di Pinocchio fosse penetrato nel mio immaginario, tanto che in molti hanno ritrovato nei miei film tracce delle sue Avventure. Anche con Benigni è stato un inseguimento iniziato molto tempo fa: l’ho conosciuto da bambino, grazie a mio padre. Avere finalmente l’opportunità di lavorare insieme è per me un’occasione straordinaria”.

Cosa aspettarsi da questa nuova trasposizione cinematografica? “ Pinocchio sarà un film per tutta la famiglia, grandi e piccoli, e nessuno come Roberto – che ha divertito e commosso milioni di spettatori in tutto il mondo – riesce a emozionare il pubblico di ogni età – ha detto il regista di Gomorra – Lo ringrazio per la fiducia che mi ha dimostrato accettando di condividere con me questa nuova, spericolata avventura”.

Non poteva mancare il commento di Roberto Benigni sul nuovo progetto del collega: “Un grande personaggio, una grande favola, un grande regista: fare Geppetto diretto da Matteo Garrone è una delle forme della felicità”.