Quantcast

Robin Williams, due anni dalla sua scomparsa

Sono passati ormai due anni: l’11 agosto 2014 l’attore Robin Williams è stato rinvenuto senza vita a Marin County in California a casa sua. Aveva 63 anni ed è morto per asfissia; il suicidio, come ha spiegato poi la moglie, gli era sembrata la scelta più giusta dopo una malattia neurodegenerativa che lo aveva colpito.

Robin Williams

L’attore, vincitore di un premio Oscar, stava anche lottando da tempo contro la depressione. Dopo la morte di Robin, si è aperta una lotta per l’eredità: la vedova Susan Schneider aveva intrapreso un’azione legale nei confronti dei tre figli che Robin aveva avuto dai precedenti matrimoni, Zelda, Zachary e Cody.

Susan accusava i tre di aver sottratto alcuni beni dalla casa paterna. Alla fine, i quattro si sono accordati. I fan lo ricordano in questi giorni con affetto e malinconia: ci mancherai, Robin!