Quantcast

Rocco Siffredi ha tradito la moglie con le prostitute: “Ma mia moglie è intelligente”

Rocco Siffredi ha tradito la moglie Rosza Tassi con le prostitute quando ha smesso di girare film a luci rosse e aveva all’incirca 40 anni. “Mia moglie sa che purtroppo l’ho tradita con delle prostitute – ha affermato il celebre divo a luci rosse a Libero Quotidiano – Se sei uno abituato a fare se**o tutto il giorno, diventa quasi un bisogno fisiologico. Anzi, una vera e propria droga. E io lo ammetto, sono stato parecchio dipendente dal se**o”.

L’ex naufrago vip dell’Isola dei famosi e maestro di Malena la Pugliese ha sottolineato: “Mi sono sposato che ero già una po***star e ho continuato a fare film fino ai 40 anni. Quando ho smesso per due o tre anni ci sono stati i problemi. Ma mia moglie è intelligente, sa chi sono e che ho scelto il porno perché volevo far se**o.

Poi ha svelato un aspetto inedito legato alla sua intimità con la moglie Rosza: “Dopo sei mesi di matrimonio mi ha detto: ‘Rocco, possiamo anche farlo in dieci posizioni diverse e per tutta la giornata, ma mi sembra una seduta di fitness’. Contraddire una po***star come me dicendo ‘Mi annoio’? Una botta pazzesca e da lì ho capito che anch’io dovevo assecondarla di più”.

Il celebre regista e produttore cinematografico di film per adulti Rocco Siffredi ha svelato di aver ricevuto molestie da parte di un famoso produttore di cui non ha svelato il nome: “Ho subìto molestie da parte di uomini. Avevo vent’anni e un produttore che oggi ha 80 anni, mi disse: ‘Se non stai come me farai porno tutta la vita’. Lo mandai al diavolo…”.