Quantcast

Russiagate, Donald Trump smentito dal suo stesso avvocato: “Non è indagato”

Russiagate, Donald Trump ha rimediato un’altra colossale e incredibile gaffe! Alcuni giorni fa il presidente degli Stati Uniti d’America aveva confermato l’indiscrezione bomba del Washington Post, che citava cinque fonti anonime secondo cui il procuratore speciale Robert Mueller stava indagando su di lui per ostruzione di giustizia. Ora però il presidente Usa Donald Trump è stato smentito categoricamente dal suo stesso avvocato.

Donald Trump – Foto: Facebook

Le presunte interferenze di Trump nell’indagine sul Russiagate stanno facendo tremare l’amministrazione repubblicana. Jay Sekulow, uno dei legali della squadra di avvocati ingaggiata da Donald Trump, ha rivelato che il presidente non è e non è stato indagato.

Né i legali né il presidente hanno ricevuto alcuna notifica dal procuratore speciale, e che quindi non c’è una certezza al 100%. Il presidente degli Usa non sembra essere molto preoccupato visto che su Twitter continua a lanciare stoccate al suo precedessore: “L’agenda per rendere l’America di nuovo grande va avanti nonostante la distrazione della caccia alle streghe. Il nuovo sondaggio Rasmussen, uno dei più accurati durante le elezioni del 2016, mi assegna un tasso di approvazione del 50%. È più alto di quello di Obama”.