Quantcast

Selvaggia Lucarelli attacca Massimo Giletti: “Perché il giornalista eretico tace sul caso Luca Morisi?”

Selvaggia Lucarelli ha sferrato un duro attacco al giornalista e conduttore tv Massimo Giletti poiché non ha affrontato il caso più scottante della settimana, quello di Luca Morisi, durante l’ultima puntata del programma Non è l’Arena su La7. La famosa e popolare giornalista e opinionista tv ha posto la seguente domanda in un articolo che porta la sua firma su Il Fatto Quotidiano: “perché il giornalista eretico tace sul caso Luca Morisi?”.

L’irriverente opinionista tv Selvaggia Lucarelli ha spiegato: “L’eretico, apre la puntata negli studi romani insieme alla vice-questore anti-Green pass Nunzia Alessandra Schilirò detta Nandra la quale con un inquietante look da chiromante LunaNera era lì ad aiutarlo nella sua instancabile missione di ricercatore della verità. ‘La cura al plasma funziona’”.

La scrittrice ha poi sferrato un duro attacco a Giletti: “Resta solo da comprendere come mai il conduttore sempre così immerso nell’attualità, affamato di verità, ha la fortuna di debuttare nei giorni in cui è scoppiato il caso Morisi e gli preferisca il dentista che cura i malati Covid col vermifugo per i cavalli, per giunta l’unica sostanza non trovata nella casa di Morisi. Bizzarro che il giornalista schiena dritta abbia avuto una così improvvisa carenza di spina dorsale”.

E poi ancora: “Nessuna domanda, mercoledì sera, sul caso Morisi. Ed è parecchio strano perché quelle cosette sobrie che piacciono tanto all’eretico c’erano tutte, in questa vicenda: lo scandalo sessuale, la droga, i festini, per esempio. Le cosette di cui ha parlato per mesi scavando senza pietà nella vita di Alberto Genovese o del figlio di Grillo per esempio, senza risparmiarci valzer di testimoni e dettagli scabrosi. Su Morisi, Massimo Giletti, colui che si autodefiniva zio di Mirta (la figlia di Salvini, ndr), in un’epica, audace puntata di Non è l’arena in cui le dava anche la buonanotte in diretta, ha fatto calare uno strano silenzio”.

Come ben ricorderete l’ex spin doctor di Matteo Salvini, Luca Morisi, è indagato per cessione di droga. Dopo una perquisizione, nella sua abitazione in provincia di Verona sarebbero state trovate alcune dosi. Morisi aveva lasciato l’incarico di capo della comunicazione social del leader della Lega alcuni giorni fa “per questioni famigliari”. Selvaggia nei confronti di Morisi è stata categorica: “Quel che accade a lui si chiama conseguenza, nessuna compassione”.