Quantcast

Simone Napoli si racconta a iGossip.it, intervista al chirurgo plastico dei vip: segreti e curiosità

Simone Napoli si racconta senza filtri e censure ai microfoni del nostro sito iGossip.it. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’università degli Studi di Cagliari e specialista in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, il dottor Simone Napoli viene scelto anche da tanti personaggi famosi del jet set nazionale. Relatore e autore di numerose pubblicazioni scientifiche nel settore della chirurgia plastica, esegue tutti i principali interventi di chirurgia plastica estetica sul viso e sul corpo (mastoplastica, rinoplastica, addominoplastica, liposcultura, ecc.). In questa intervista ci svela alcuni segreti, trucchi e curiosità del suo mestiere e dei vip.

Benvenuto dottor Simone Napoli su iGossip.it. Quando e perché ha deciso di intraprendere la carriera di chirurgo?

Ho deciso di intraprendere la mia carriera di medico già dall’infanzia intorno ai 7 anni. La passione per la chirurgia è arrivata durante gli anni universitari, dopo aver frequentato il reparto di chirurgia plastica. Da sempre preciso di natura e con la passione del disegno tecnico, ho unito queste due caratteristiche e le ho abbinate alla professione.

Cosa pensa sia necessario per diventare un buon e apprezzato chirurgo?

Non spetta a me dire che sono un buon chirurgo, ma certamente metto il 100 % di me stesso nella mia disciplina. Se non fai questo lavoro con passione, non raggiungi neanche un pizzico dei risultati che la società di oggi chiede a un chirurgo plastico. Non lo considero neanche un lavoro ma per me è, insieme alla mia famiglia, una vera  e propria ragione di vita. Mi identifico fortemente con la mia professione.

Lei viene scelto da tantissimi vip del jet set nazionale per numerosi e differenti interventi di chirurgia. Qual è il suo approccio iniziale? Ha mai avuto problemi o difficoltà con i vip?

Essere stato scelto da diversi volti noti dello spettacolo è certamente per me un attestato di stima. Sono solito tuttavia trattare tutti i miei pazienti allo stesso modo con la stessa cura e attenzione. Per ogni paziente vip o no, il proprio viso o corpo è il suo bene più prezioso e ho imparato tramite il mio lavoro a rispettare ogni corpo nella sua unicità. Non c’è mai stato alcun problema anche con pazienti noti. Passati i primi 5 minuti di conoscenza prevale la persona e non il personaggio ed entrambi proseguiamo il cammino teso al benessere della persona.

Quali sono le personalità dello spettacolo più famose che sono venute da lei?

Ho conosciuto e operato diversi volti noti tra cui Lucia Bramieri e Loredana Fiorentino “la favolosa”.  Spesso viene a trovarmi in studio Guendalina Canessa per piccoli trattamenti di bellezza. Molti altri sono presenti nella mia pagina Instagram ufficiale.

Alcuni critici e opinionisti tv attaccano i chirurghi presenti spesso nei salotti tv perché hanno inculcato nei giovani e nei giovanissimi “valori” diseducativi e sbagliati. Come risponde a questa critica?

È sempre importante invitare in studio i professionisti giusti con CV ampiamente documentato e che sappiano evidenziare le peculiarità di questa affascinante quanto complessa materia qual è la chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica. Spettacolarizzare gli eccessi a favore della televisione non va mai bene soprattutto perché in studio vengono persone normali della porta accanto.

Quali sono gli interventi più richiesti dagli uomini vip? E dalle donne vip?

In generale gli uomini chiedono la rinoplastica ossia il rimodellamento del naso, la lipoaspirazione dei fianchi e la riduzione del seno maschile se eccessivamente grasso e quindi visibile. Gli interventi più eseguiti sulle donne rimangono le mastoplastiche, la lipoaspirazione e l’addominoplastica, specialmente dopo gravidanza.

Wanda Fisher con il dottor Simone Napoli – Foto: Instagram

Qual è in assoluto l’intervento più difficile da eseguire? E perché?

Ogni intervento, anche il più banale sulla carta, nasconde delle insidie e deve essere preso in considerazione con grande attenzione. Più in generale certamente alcune rinoplastiche  e mastoplastiche possono rivelarsi estremamente complicate. Per questo è importante affidarsi a mani esperte e con comprovata esperienza.

Chi sono i vip rifatti meglio del jet set mondiale? E peggio?

Le persone vip ben fatte certamente sono di difficile individuazione proprio perché i risultati sono estremamente naturali. Molto più facile identificare i volti rifatti male, penso ad alcune star americane come Mickey Rourke o Meg Ryan.

Si pone dei limiti nel suo lavoro?

Non mi pongo dei limiti, perché finché si lavora ci sarà sempre da imparare qualcosa di nuovo. Certamente le mie basi dopo 15 anni di esperienza tra università, ospedale e attività privata  sono ben solide.

Quali sono i suoi progetti per il presente? E per il futuro?

Vivo questo lavoro con grande entusiasmo e certamente tra i miei progetti per il presente c’è sempre di più la sala operatoria e vivere sul campo questo bellissimo lavoro. In futuro probabilmente mi piacerebbe ampliare la mia equipe e inserire nuovi specialisti magari iniziando ad insegnare ai ragazzi più giovani l’esperienza accumulata in tanti anni di lavoro.