Quantcast

Stanchezza cronica: ecco alcune possibili cause

Stanchezza cronica: quali sono le possibili cause? Soprattutto in estate tante persone si lamentano di questo problema. Anche se il ritmo giornaliero non è così stressante e non si soffre di patologie croniche, tante persone avvertono una minore reattività e si sentono anche un po’ tristi. Scopriamo insieme alcune cause.

Ragazza stanca – Foto: Pixabay.com

Sulla stanchezza cronica possono influire diversi fattori legati alla dieta, al carattere di una persona e allo sport. Per alcuni è un paradosso o un controsenso, in realtà un’attività fisica continua e moderata nel lungo periodo fa sentire meno stanchi. La sedentarietà è uno dei nemici principali della salute insieme con la cattiva alimentazione, poiché i grassi idrogenati favoriscono i processi infiammatori e aumentano lo stato di stanchezza e pesantezza. Occorre invece assumere proteine, vitamine e sali minerali per stimolare il nostro organismo ad essere attivo.

Poi le altre possibili cause sono il cattivo sonno, le allergie, l’assunzione di troppi zuccheri, il pessimismo e la carenza di ferro. Poi un altro aspetto importante è legato all’acqua. Gli stati di disidratazione riducono concentrazione e reattività. Come consigliano tutti i medici di famiglia, dovremmo bere circa 2 litri di acqua al giorno e anche qualcosa in più durante il periodo estivo.