MasterChef 6, eliminate Lalla e Antonella

MasterChef 6 è finalmente entrato nel vivo della gara con la sfida tra venti cuochi amatoriali, che ieri sera hanno fatto il loro debutto nel talent culinario di Sky Uno. “Ci vuole studio, disciplina e sfide continue, dovrete cogliere l’ispirazione e cavalcare la tigre. Chi sa solo di cucina non sa niente di cucina”, ha raccontato a inizio puntata Carlo Cracco.

masterchef 6

Si comincia con la prima Mistery Box veg: in 45 minuti i concorrenti hanno dovuto realizzare un piatto saporito, pur senza sale. I migliori sono stati Gloria, con un cannolo salato ripieno di verdure, Roberto, con degli strozzapreti aromatizzati alla curcuma, e Loredana, con una crema di cime di rapa che le fa vincere il test.

Si passa poi all’Invention Test, e alla prima eliminazione: “Me ne vado arricchita, ora torno a casa e impiatto come voglio”, ha detto Lalla lasciando lo studio. Cento panettieri provenienti da tutta la Basilicata sono stati poi i giudici della prima prova in esterna della stagione, che si è svolta a Matera.

È arrivato poi il momento del Pressure Test, che si è aperto con una “prova di cultura” su sughi e salse, con trenta combinazioni di ingredienti che i cuochi hanno dovuto indovinare. Alla fine la peggiore di tutti è Antonella, che viene eliminata. A tutti i concorrenti è stata poi data una doggy bag, novità della stagione in corso, per riciclare gli avanzi ed evitare gli sprechi.

Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.

Lascia un commento