Quantcast

Taylor Momsen : Una Diciassettenne Malata Di Sesso

Taylor Momsen continua a creare disagi nei confronti delle anime più pie di tutto il globo che la vorrebbero per quello che è, ovvero una diciassettene ribelle che vuole sfogare la propria rabbia adolescenziale  attraverso le arti come la musica e il cinema. E invece no, perché Momsen pensa sempre al sesso e questa volta intende farlo proprio per Satana!

Conosciuta in tutto il mondo soprattutto grazie al ruolo di J nella serie televisiva Gossip Girl, la giovanissima Taylor Momsen è in realtà un’artista prodigio polivalente che ha fatto della musica e della recitazione la sua vita. Se nel cinema si è resa nota agli occhi del pubblico per la presenza in film come Il Grinch (la ricordate la piccola Cindy Lou?) o al premiato Paranoid Park di Gus Van Sant, Taylor sprigiona il peggio di sé soltanto nel mondo della musica grazie alla sua band Pretty Reckless nella quale la piccola canta oltre che ad essere la vera intrattenitrice del palco.

Proprio dall’ultimo concerto in quel di Toronto giungono foto della particolare quanto blasfema maglia di Taylor Momsen che inneggia al sesso con Satana. La t-shirt nera infatti vede sul fronte un grande pentacolo intorno al quale v’è la scritta veramente poco equivoca “I Fuck for Satan”. Nulla se paragonato a quando ha mostrato il suo seno la cui unica copertura era rappresentata da due nastri a X sui capezzoli o ancora quando durante un’intervista ha affermato di guardare i film per adulti, ovviamente soltanto se di un certo spessore.

E cosa mai sarebbe successo se Taylor Momsen fosse nata in Italia? Semplice, proprio nulla.