Quantcast

Tina Cipollari è ingrata, severa e rigida con i figli: lo sfogo della sorella Annarita

Tina Cipollari è ingrata, severa e rigida con i figli! Dopo gli attacchi pesanti del marito Chicco Nalli, questa volta la vamp di Uomini e Donne è finita sotto attacco di un famigliare molto stretto! La concorrente di Pechino Express 2016 e il parrucchiere dei vip sono ai ferri corti. Il matrimonio è a rischio. Dopo la fine delle registrazioni del reality show di Raidue, la storica e famosa opinionista storica di Uomini e Donne aveva replicato alle accuse del marito con dichiarazioni al vetriolo. Le dichiarazioni rilasciate dal marito della vamp avevano gettato nuova benzina sul fuoco… e ora a parlare è la sorella di Tina Cipollari, Annarita.

Tina Cipollari - Foto: Facebook
Tina Cipollari – Foto: Facebook

Anche lei ha scritto una durissima lettera pubblicata sul settimanale di gossip Di Più in cui ha preso le difese del cognato Chicco Nalli e ha attaccato senza peli sulla lingua sua sorella Tina.

“Ti sei comportata male, malissimo – ha scritto Annarita su Di Più – Ingrata con me, tua sorella maggiore: sono andata in soccorso di tuo marito, che avevi lasciato solo, e mi hai criticato. Invece di lamentarti, dovresti ringraziare il cielo sia di avere una sorella paziente e accondiscendente come me sia un marito innamorato, generoso e pure bello e giovane come Kikò, che poi neanche ti meriti, visto il tuo comportamento”. L’ha poi accusata di essere troppo rigida e severa con i tre figli avuti da Chicco Nalli: Francesco, Gianluca e Mathias. “È vero, appena sei andata via tuo marito ha avuto qualche difficoltà a gestire i bambini – ha sottolineato la sorella di Tina Cipollari -, ma la colpa è solo tua e della tua educazione. Per tutti questi anni, hai tenuto i tuoi figli chiusi in una campana dorata perché vedi pericoli ovunque”.

Poi ha sferrato un altro micidiale attacco che di certo non passerà inosservato. “Tina è inutile che ti lamenti perché anche se ora sei tutta perfettina – ha fatto notare Annarita -, da piccola eri un vero vulcano. Peggio dei tuoi figli. Non stavi mai ferma”. Ha concluso la lettera con un’altra sciabolata micidiale: “Mi delude questo tuo astio nei miei confronti e nei confronti di Kikò, anche perché lui non vedeva l’ora di abbracciarti. Parlava di te giorno e notte e tu lo hai accolto con la tua freddezza e non ti sei degnata neanche di dargli un bacio”.

La vamp di Uomini e Donne è sotto attacco. Replicherà alle accuse del marito e della sorella Annarita? Che cosa farà?