Raiuno, Teresa De Santis censura Claudio Baglioni dopo le dichiarazioni sui migranti: scoppia la polemica

La direttora di Raiuno Teresa De Santis ha duramente criticato Claudio Baglioni in seguito alle dichiarazioni sui migranti rilasciate dal cantante durante la presentazione della 69esima edizione del Festival di Sanremo. De Santis ha già detto che Baglioni non sarà confermato per aver attaccato il Governo giallo-verde sulla delicata questione migranti. L’epurazione di Baglioni ventilata dalla direttora di Raiuno sta scatenando aspre e durissime polemiche.

Dopo che Claudio Baglioni ha dichiarato che siamo alla farsa in merito alla questione migranti, il leader della Lega nonché ministro dell’Interno Matteo Salvini ha replicato duramente su Twitter: “Canta che ti passa, lascia che di sicurezza, immigrazione e terrorismo si occupi chi ha il diritto e il dovere di farlo”.

Il direttore artistico e conduttore di Sanremo 2019, Claudio Baglioni, è finito nel mirino della direttora di Raiuno. Il quotidiano La Stampa ha rivelato: “Di sicuro, dicono le persone a lei vicine, l’ipotesi di un Baglioni Ter che l’artista aveva caldeggiato, cade miseramente nel vuoto: Baglioni addio all’Ariston, almeno finché ci sarà questa guida alla rete ammiraglia. Non era suo compito [di Baglioni, ndr], si dice, parlare della linea editoriale di Rai1 e neanche praticarla. Il suo nome è tenuto in altissima considerazione per quanto riguarda la sua qualità artistica. E basta”. Ma non è finita qui. La Stampa ha lanciato un fragoroso gossip relativo a un’ipotesi di fantapolitica che vuole regista occulto nientemeno che Silvio Berlusconi, “il quale secondo questa ricostruzione ordina sistematicamente ai suoi di attaccare Matteo Salvini ovunque possa essere attaccato, persino all’Ariston. E questo per spingere il suo ex alleato a tornare a casa”.

Il co-conduttore di Sanremo 2019, Claudio Bisio, si è schierato con Claudio Baglioni sottolineando che rispetto a ciò che ha detto in conferenza stampa sul tema dei migranti è d’accordo con il direttore artistico del Festival della canzone italiana poiché è stata una dichiarazione assennata e condivisibile.

Redazione-iGossip