Sanremo 2020, il manager di Bugo: “Morgan è in pericolo”

Sanremo 2020 continua a tenere banco sul web e sulla stampa per via delle incredibili performance di Achille Lauro e per la “guerra” in corso tra i due ex amici e colleghi Morgan e Bugo, squalificati durante la quarta puntata del Festival della canzone italiana.

Morgan e Bugo – Foto: Facebook

Il manager dell’artista della canzone Sincero ha affrontato l’argomento durante la sua recente ospitata a Storie Italiane. Valerio Soave ha respinto tutte le accuse di Morgan.

“Se abbiamo usato Morgan per far conoscere Bugo? Ci ha aiutato la popolarità di Morgan – ha spiegato il manager in collegamento con la presentatrice tv Eleonora Daniele -, ma popolarità non vuol dire credibilità. Sono 15 anni che un pezzo di Morgan non va in radio. Come potevo volere l’eliminazione di Morgan e di Bugo? L’artista era stato scelto in duetto. Se Morgan fosse andato via – ha assicurato , anche Bugo si sarebbe auto eliminato. Promuovo un duetto e poi voglio l’eliminazione di Morgan? Attenzione. Mentre dappertutto c’è la definizione Bugo featuring Morgan, a Sanremo si erano presentati insieme. La defezione di Morgan voleva significare l’eliminazione di Bugo”.

CHI È BUGO? SCOPRI LA BIOGRAFIA, LA CARRIERA E LA VITA PRIVATA DEL CANTAUTORE E ATTORE

Ha poi respinto le accuse di essere stato violento con Marco Castoldi: “Lui provoca, ma non gli ho mai messo le mani addosso. Morgan è in pericolo. Stategli vicino… quel che dice è frutto di manie di persecuzione”.

Tutto ciò non esclude comunque una denuncia che presto potrebbe essere tentata proprio da Bugo nei confronti del suo ex amico Morgan.

Redazione-iGossip