Quantcast

Uomini e Donne, Andrea Cerioli e Valentina Rapisarda replicano agli insulti

Uomini e Donne, Andrea Cerioli e Valentina Rapisardi replicano agli insulti

Andrea Cerioli e Valentina Rapisarda di Uomini e Donne sono finiti al centro delle polemiche e nel mirino dei telespettatori della trasmissione pomeridiana di Canale 5 poiché l’ex tronista ha scelto di fidanzarsi con la sua corteggiatrice il giorno dopo aver abbandonato il trono tra le lacrime. Una scelta sicuramente criticabile come hanno fatto anche gli opinionisti Gianni Sperti e Jack, ma non al punto di giungere a insulti e offese gratuite oltre che vergognose che giungono puntualmente ai due neo piccioncini vip.

Insulti e attacchi anche all’indirizzo della sorella e della mamma dell’ex gieffino e tronista Andrea Cerioli che hanno giustamente spinto l’ex tronista di Uomini e Donne a pubblicare un post per denunciare l’accaduto. Andrea Cerioli si era già sfogato su Facebook dopo il suo addio alla trasmissione pomeridiana di Canale 5, ma ora ha pubblicato un nuovo post molto più lungo poiché è rimasto completamente scioccato e deluso da tante signore che seguono il programma condotto da Maria De Filippi.

Il selfie di coppia accompagnato dalla frase “Ognuno rincorre la propria di serenità.. Io mi godo la mia. Bacio a tutti!” ha scatenato reazioni incontrollate e vergognose da parte di numerose fan di Uomini e Donne. “Inevitabile dire che sono stanco di leggere tutto questo…- ha esordito l’ex gieffino sulla sua pagina Facebook ufficiale – Non sono stanco di leggere insulti alla mia persona perché onestamente la cosa non mi tocca, evito proprio di leggerli… penso diversamente che al di là di molte tastiere ci siano persone disturbate con una insufficiente vita sociale o al contrario, in molti casi, con seri disturbi personali. Sono qui solo per scrivere che non accetto di leggere insulti a mia sorella, che inevitabilmente é stata vestita di storie paradossali per cercare di dare un senso a tutto quello che ANDREA CERIOLI ha deciso di fare. A che pro fare una non scelta? A che pro iniziare a frequentarsi con una persona esattamente 24h dopo l’ultima registrazione? Nessuno!”.

L’ex tronista Andrea Cerioli ha proseguito: “Posso capire le ragazze di 14 anni che dispiaciute mi scrivono… ‘mi hai deluso, mi dispiace, noo!’ che tenere, se potessi vi risponderei a tutte spiegandovi cosa sento io, come sono nate le cose, nella più grande semplicità, ma allo stesso tempo le persone vicine a me vengono inondate da insulti, e la goccia che ha fatto traboccare il vaso é dover vedere citare MIA MAMMA in questa storia, ora, io di alzarmi la mattina e leggere, MALEDETTI I TUOI MORTI, fermiamoci un attimo… é tutto vero quello che sto leggendo? commenti di madri di famiglie, persone adulte… ripeto, ne io ne la persona che in questo momento sta affianco a me ci rivediamo negli insulti alla nostra persona, ma a tutto c’è un limite… Persone adulte con famiglia e figli che scrivono insulti pieni di un tale odio e cattiveria da portarmi qui a scrivere. Stop, davvero”.

L’ex tronista ha aggiunto: “Con la più grande gioia siamo venuti a raccontare il proseguo delle cose perché trovavamo giusto nel rispetto di tutti rendervi partecipi, soprattutto quelle persone che educatamente ci hanno accompagnato in questi ultimi 5 mesi e per educatamente intendo anche le critiche, mi ha lasciato basito trovare persone che senza ben che minima prova di un complotto hanno avuto il coraggio di puntare il dito verso mia sorella per screditare una situazione o per coprire di merda due persone assolutamente serene. che schifo! Provo grande tristezza nel vedere persone adulte a questi livelli. Negli ultimi 25 anni della mia vita non ho mai dovuto abbassare la testa davanti a qualcuno o qualcosa perché qualsiasi sia stata una mia scelta é sempre stata fatta con il cuore e nessuno potrà mai metterlo in dubbio a me stesso. Detto ciò, l’invidia e la cattiveria nella vita tornano indietro come un boomerang, quindi… Vi auguro a tutti di trovare la vostra serenità che è la stessa che sto cercando di trovare anch’io. Un bacio grandissimo a tutte quelle persone che fortunatamente tutti i giorni mi fanno sorridere regalandomi una gioia infinita. Grazie davvero di cuore… Andre”.

Una storia davvero incredibile e vergognosa da condannare senza se e senza ma. Non esiste alcun motivo al mondo per insultare, offendere, denigrare e umiliare una persona e peggio ancora i suoi famigliari per una scelta d’amore! Farebbero bene tante persone a lamentarsi e a ribellarsi concretamente, passando dalle parole ai fatti, contro la classe politica italiana per gli alti livelli di disoccupazione giovanile e femminile, per l’elevato livello di corruzione negli affari pubblici, per l’elevato tasso di evasione fiscale nel nostro Paese e per gli incredibili intrecci tra mafia e potere politico nel sistema italiano!