La redazione “Uomini e Donne non è trash”

Uomini-e-donne-logo

Raffaella Mennoia della redazione di Uomini e Donne difende il programma dall’accusa di essere trash e volgare “Non amo quando ci sono le scene urlate o si litiga. Non mi piace” ha detto la Mennoia “E’ un programma che firmo.. che amo.. che sento come un figlio facendolo dalla prima edizione.. quindi in generale non amo queste scene in televisione…”

“Non mi piace quando si litiga.. va bene il confronto.. va bene anche dirsene quattro.. va bene anche dirsi “stronxa” tra virgolette.. però quando si esagera non mi piace. Guarda che noi tagliamo delle cose incredibili che nessuno taglierebbe. Poi vabbè con le anticipazioni voi lo sapete meglio di me grazie alle persone che vi danno le anticipazioni come è giusto che sia… ma tagliamo delle cose incredibili.. Veramente la vergogna. Ad esempio la rissa fra Tommaso e Aldo e nessun altro programma taglierebbe una cosa così… Non ci piace quindi tagliamo. Credo che anche questo sia un po’ il segreto di Uomini e Donne.. che sì è esagerato però non è mai così tanto esagerato come è in realtà”.

“Per me quello che fanno nel programma Gianni e Tina più che un lavoro è un modo carino di passare il pomeriggio.. L’opinionista è un lavoro/non lavoro e io non so se riuscirei a farlo senza stancarmi. Non ho tutta questa conoscenza di loro da poter ipotizzare altre professioni, ti dico la sincera verità. Tina è una mamma, c’ha tre figli mi sembra no? Quindi avrebbe avuto comunque il suo bel da fare anche senza la tv. Gianni comunque faceva il ballerino.. avrebbe potuto continuare la carriera da quel punto di vista. Era anche un bravo ballerino.. era molto apprezzato Gianni.. molto forte fisicamente.. riusciva a sollevare chiunque”.

valentina