Quantcast

Usa, ex marine arrestato: voleva colpire in nome dell’Isis

Usa, ex marine di 26 anni è stato arrestato poiché aveva pianificato un attentato al Pier 39 nella Baia di San Francisco, il molo su cui tutti i turisti si fermano a fotografare i leoni marini, in nome dell’Isis. Il giovane Everitt Aaron Jameson aveva ricevuto una formazione di base nel corpo dei Marine nel 2009, ottenendo la qualifica di tiratore scelto, ma era stato dimesso per arruolamento fraudolento perché non aveva dichiarato di soffrire di asma.

Ex marine americano – Foto: Twitter

Secondo gli agenti dell’Fbi, da tempo Jameson si stava radicalizzando. Tra il 24 ottobre e il 20 dicembre parlando con un agente sotto copertura, secondo la Nbc che cita l’agente speciale Christopher McKinney, ha espresso la volontà di “fare qualsiasi cosa per la causa dell’Isis” tra il 18 e il 25 dicembre, perché, secondo lui, “il Natale è il giorno perfetto per commettere un attacco”.

Quale era il suo obiettivo? La Bay, affollata di turisti e visitatori.

Subito dopo l’arresto, i controlli anti terrorismo della città sono stati ulteriormente rafforzati.