Quantcast

X Factor 12, Alessandro Gassmann sul figlio Leo: “L’Università viene prima”

Alessandro Gassmann ha parlato dell’esperienza televisiva e musicale del figlio Leo, giunto alla semifinale di X Factor 12, durante un’intervista rilasciata al settimanale F. Il famoso e popolare attore vuole che il figlio dia priorità massima agli studi universitari.

Alessandro Gassmann è stato molto chiaro: «Non intendo in alcun modo interferire nel suo lavoro. Non credo ai genitori amici dei figli, cerco di trattare Leo con severità e dolcezza e di non lasciarlo solo a prendere decisioni. Certo, ora è adulto e libero di fare quello che vuole, ma sono contento quando si confronta con me. Grazie soprattutto a Sabrina (Knaflitz, la moglie dal 1998, ndr), è un bravo ragazzo, pieno di impegni, non mi dà problemi anche se abbiamo caratteri simili e litighiamo».

Il 53enne attore e regista romano, figlio degli attori Vittorio Gassman e Juliette Mayniel, ha poi aggiunto: «Dico sempre a mio figlio che l’Università viene prima. Forse farà qualcosa di buono nel mondo dello spettacolo e troverà il suo posto. In fondo rappresenta la terza generazione in una famiglia di artisti, ma prima si deve laureare».

Intanto proprio stasera andrà in onda la semifinale di X Factor 2018 con una doppia eliminazione.