Come mettere il fondotinta alla perfezione

La base trucco omogenea rappresenta un must have sia per un trucco naturale che per un make-up più complesso. Ma come mettere il fondotinta alla perfezione?

Fondotinta- foto ubavinazasite.mk

La Cakey face non è il solo pasticcio di make-up che si può ottenere applicando il fondotinta in modo scorretto.

Sapere come usare i vari tipi di fondotinta o come applicarlo sulla pelle matura può essere un buon punto di partenza, ma non è tutto.

La base trucco può lasciare spazio a diversi errori imbarazzanti: stacco di colore tra viso e collo, effetto lucido nella zona T, parti non coperte e così via.

Come mettere il fondotinta alla perfezione

La creazione della base trucco perfetta e duratura passa dalla gestione corretta di ogni step, dalla scelta del fondotinta ai metodi di applicazione.

Non ci resta che rispolverare qualche nozione base e scoprire come mettere il fondotinta alla perfezione per un make-up impeccabile!

Fondotinta giusto

Abbiamo già parlato di come scegliere il fondotinta giusto per evitare l’effetto mascherone e pasticci di make-up.

Per chi ancora non lo sapesse, però, il fondotinta deve essere testato sulla zona tra la mascella e il collo per avere un confronto esatto tra la nuance del cosmetico e il colore dell’incarnato.

Oltre a ciò è importante guardare l’effetto alla luce naturale per evitare che una luce troppo fredda o troppo calda alteri la percezione del colore.

Lo stacco tra collo e viso può nascere anche dall’ossidazione della formulazione del fondotinta, una nota aranciata che non è proprio il massimo.

Tutto quello che bisogna fare è testare il fondotinta, aspettare qualche minuto e controllare che non vi sia alcun cambiamento di colore.

Routine skincare

Una base viso omogenea e perfetta passa innanzitutto dalla skincare, vale a dire una ruotine che si prende cura della pelle.

Sostanzialmente occorre conoscere il tipo di pelle, acquistare i prodotti adatti e procedere alla skincare (detersione e idratazione).

Per quanto riguarda l’applicazione del fondotinta, poi, occorre idratare la pelle in caso di pelle secca o applicare una crema sebo-equilibrante in caso di pelle mista o grassa prima di stendere il cosmetico.

In questo modo si eviterà di evidenziare le pellicine tipiche della pelle secca e l’effetto lucido della zona T caratteristico della pelle mista o grassa.

Base per ogni stagione

Il viso necessita di una base trucco diversa in base alla stagione perché sarebbe impensabile usare cosmetici ricchi e pastosi in estate o texture leggere e impalpabili in inverno.

Da un lato la pelle mista o grassa richiede cosmetici fluidi e leggeri in estate e texture più ricche in inverno dall’altro lato la pelle secca può ospitare formulazioni ricche tutto l’anno.

Oltre al tipo di pelle, però, non bisogna sottovalutare l’influenza delle temperature esterne sull’effetto finale, specialmente quando si tratta di caldo afoso.

Strumento di applicazione

A che serve sapere come stendere il fondotinta con il pennello se non si sa come usare le dita o la spugnetta all’occorrenza?

Le dita permettono di fondere meglio il prodotto ma ne sprecano una maggiore quantità, il pennello crea un effetto omogeneo ma potrebbe lasciare segni visibili mentre la spugnetta promette risultati differenti a seconda di forma, materiale e modalità d’uso.

Ritocchi

I ritocchi di make-up fatti velocemente e magari senza specchio possono compromettere anche la base trucco più impeccabile.

In linea di massima è possibile portarsi dietro una cipria compatta con specchio o un pacco di salviette assorbi-sebo per essere sempre perfette.

Myriam